Seleziona Pagina

Xantogranuloma giovanile

Xantogranuloma giovanile

Lo xantogranuloma giovanile (JXG) è un tumore istiocitario-monocita-macrofago-cellule dendritiche-fagocita. Mentre il termine "istiociti" si riferisce alle cellule monoclonali del corpo, come le macromolecole e "macrofagi”, che si trovano in vari tessuti del nostro corpo, le cellule d-endritiche, i monociti e i macofagi sono derivati ​​da un sistema mononucleare, i “fagociti”, allo stesso modo del sistema immunitario del corpo umano.

Lo xantogranuloma giovanile (JXG) è una malattia dei fagociti delle cellule dendritiche dei macrofagi dei monociti degli istiociti che colpisce principalmente i giovani, con la testa e il collo che sono le posizioni più comunemente colpite. La maggior parte dei pazienti con JZG ha solo sintomi cutanei e i sintomi extracutanei sono rari. Le manifestazioni normali di xantogranuloma giovanile includono noduli regressivi spontanei su corpo, cuoio capelluto, viso ed estremità.

xantogranuloma giovanile

Xantogranuloma nei bambini.

La lesione è stata classificata come xantoma condiviso, istiocitosi eruttiva diffusa e istiolisi extracurricolare diffusa. Lo xantogranuloma giovanile è la malattia iocitica più frequente nei bambini, tuttavia la sua prevalenza è spesso trascurata a causa dell'elevata incidenza di placca solitaria spontanea.

Lo xantogranuloma giovanile (JXG) è in gran parte una malattia correlata alla pelle con sintomi sistemici. Non è un disturbo metabolico e non ha nulla a che fare con i disturbi metabolici. JXG è una malattia della pelle innocua classificata in disturbi istiocitici grossolani. È uno dei tipi più frequenti di malattie della pelle nei bambini piccoli.

xantogranuloma giovanile

Lo xantogranuloma giovanile è composto da placche che si presentano sulla superficie della pelle come papulonoduli leggermente rialzati. Tra le diagnosi differenziali figurano l'istiocitosi cefalica benigna, l'istiocitosi eruttiva generalizzata (GHT) e le malattie istiolitiche grossolane. Bigness cEPHECH, CEPHOYTOS benigno, colpisce neonati e bambini di età inferiore ai tre anni e si presenta come una serie di placche piatte localizzate alla testa e al collo preservando la mucosa.

Xantoma le placche hanno un diametro compreso tra 5 mm e 20 mm, sono ben definite, gommose e vanno da protuberanze rosa lisce, che inizialmente sono lisce e rosa come protuberanze, ma successivamente sviluppano un aspetto giallastro e possono diventare squamose. È presente dalla nascita nel 20% dei casi e si manifesta più frequentemente nei primi mesi di vita, di solito dopo la nascita del bambino. La maggior parte ha un diametro di 0.5 cm.

xantogranuloma giovanile

Xantogranulomi nei bambini.

Sebbene la prevalenza non sia chiara, è stato documentato lo 0.5% di xantogranuloma giovanile (tumori giovanili). Non esiste alcun legame tra JXG e linfoma mielomonocitico giovanile, ma esiste una possibilità minore, sebbene eccezionale.

La pelle è il luogo più colpito, con una propensione per la testa e il collo, e in circa l'8% dei casi la proliferazione avviene in varie località. La clientela è composta principalmente da neonati maschi.

xantogranuloma giovanile

JXG è legato a due condizioni clinicamente rilevanti: problemi oculari e linfoma.

(Complicanze dell'occhio) - La causa più diffusa di ifemi durante l'infanzia è la malattia degli occhi e da uno a metà di tutti i bambini con questa condizione sviluppa un'infezione della pelle. I tumori negli occhi possono comparire nell'iride, nella cornea, nella retina o in altre regioni dell'occhio, come la pupilla. Il tessuto oculare più colpito è l'iride.

Quando i clienti iniziano a mostrarli sulla loro pelle esterna, vengono classificati come affetti da xantomi. Per ulteriori informazioni su Xantomi, vedi questo sito.

Xantel®

Facile da usare

Facile da usare e formulato per fermare qualsiasi ricrescita del tuo xantelasma o xantomi. Risultati delicati e clinicamente efficaci, professionali con Xanthel ®.

Fulmine veloce

Nella maggior parte dei casi è necessaria solo un'applicazione per rimuovere il xantelasma e gli xantomi una volta per tutte.

Trattamento Xantelasma